Cfo e Human Resources: un’alleanza possibile?

483

Nelle aziende italiane lo strapotere dei responsabili finanziari può rendere difficile il rapporto con gli altri Quadri, a partire dai responsabili Hr. Adp ha dedicato all’argomento una tavola rotonda

Secondo una recente indagine Gartner, nel 42% delle organizzazioni il reparto di Human resources riporta ai responsabili finanziari, e solo nel 16% dei casi direttamente alla direzione.

Questo è in parte motivato dal fatto che il costo del personale rappresenta la prima o al massimo la seconda voce di spesa per la maggior parte delle grandi aziende e riveste quindi un’importanza fondamentale nelle valutazioni della gestione finanziaria. Eppure molto spesso tra Cfo e Hr, ovvero tra i responsabili finanziari e delle risorse umane, i rapporti in azienda sono limitati, quando non addirittura in conflitto.
Per indagare su questo rapporto difficile ma fondamentale e implementare gli strumenti It in grado di semplificare la vita a entrambi i ruoli, Adp ha promosso un incontro culminato in una tavola rotonda a cui hanno partecipato tra gli altri Cinzia Paleari, della direzione del personale di Intesa Sanpaolo, Luigi Caronni e Rita Giupponi, rispettivamente direttore del personale del settore Finanza e Controllo di Edipower S.p.A.
La discussione ha evidenziato come i due ruoli siano molo meno distanti di quanto si potrebbe pensare e soprattutto quanto gli obiettivi delle attività di Cfo e Hr siano in larga misura sovrapponibili. In qualche caso i manager sarebbero perfino disponibili a scambiare la propria attività con quella del collega, senza vivere le differenze di ruolo e competenze come una reale difficoltà. È evidente comunque che ove vi sia un rapporto sinergico e collaudato tra le due figure, l’intera attività dell’azienda ne risente in positivo.

Armando Mantovani, VP Sales e Marketing Italia di Adp, con l’occasione ha ricordato l’offerta ampia e scalabile di Adp, che punta a diventare un partner affidabile per tutte le aziende, a prescindere dalla loro dimensione e dal settore di appartenenza, che sono alla ricerca di soluzioni e servizi nell’ambito della gestione delle risorse umane.
Parlando della distanza tra Hr e Cfo, Mantovani ha dichiarato: “Il nostro mestiere è costruire ponti. Usiamo la nostra tecnologia ma anche la nostra metodologia, e quindi la nostra esperienza, per essere parte attiva nella comunicazione tra le diverse attività”.