Le migliori novità dall’IFA di Berlino

366

Dalla fiera di elettronica più antica del mondo (75 anni) arrivano numerose novità e molte conferme sull’innovazione tecnologica in corso e su quella che verrà. Ospite sempre presente Windows 8 e non poteva essere diversamente.

Con 1400 espositori di 50 nazioni diverse distribuiti su 27 padiglioni espositivi, l’IFA di Berlino 2012 si conferma l’evento di elettronica più importante dell’anno, alla pari e forse più del CES di Las Vegas. Il focus è forse più sulle apparecchiature domestiche (macchine da caffè, lavatrici e lavastoviglie, frigoriferi e così via) che sull’It vero e proprio, ma la sua collocazione temporale ne fa l’evento perfetto per molti produttori di information technology per annunciare le loro novità di fine anno e per anticipare quelle che saranno le tendenze tecnologiche del 2013.  Mentre il CES indica solitamente ciò che avverrà nell’anno, l’IFA di Berlino è infatti un grande anticipatore di innovazione, di novità tecnologiche e di trend che caratterizzeranno i mesi a venire.

 

L’anno di Windows 8

Nonostante Microsoft non sia presente, IFA 2012 sarà ricordato per la presenza pervasiva di Windows 8, in termini di conversazioni, di iniziative e di prodotti presentati. Numerose aziende hanno scelto la fiera di Berlino come trampolino di lancio e vetrina per i loro nuovi tablet, smartphone, ultrabook e Pc con l’ultima piattaforma made in Redmond. Il sistema operativo sarà rilasciato ufficialmente il 26 di ottobre e IFA 2012 è luogo e momento perfetto per demistificare false percezioni messe in circolazione anche da concorrenti e detrattori. Non è un caso che molti dispositivi presentati siano tablet slate o ibridi. Prodotti nuovi, sicuramente non ancora ottimizzati, ma che hanno un futuro interessante grazie alle funzionalità del nuovo sistema operativo e alla sua duplice personalità in termini di interfaccia utente (Metro e desktop).

A preannunciare novità interessanti su questo fronte sono stati soprattutto Samsung, Sony, HP, Asus, Toshiba e Dell.

 

Samsung ha annunciato il nuovo Galaxy Note II con caratteristiche tali da renderlo il dispositivo più completo sul mercato, una fotocamera Galaxy con Android, alcuni modelli tablet con Windows 8 e un telefono ATIV con Windows 8 Phone. I due tablet ATIV Tab (Serie 5 e Serie 7) avranno uno schermo touchscreen da 11 pollici con risoluzioni diverse (1920 x 1080p e 1366 x 768). La serie 7 monterà un processore Intel Core i5 con 4GB ri RAM e 128GB SSD di storage, la serie 5 un processore Atom Clover Trail, 2GB di RAM e 64GB SSD di storage. Entrambi i tablet saranno rilasciati il 26 di ottobre. I prezzi solo elevati ma giustificati per funzionalità e accessori disponibili. Da 1119 dollari per la versione 7 di fascia alta, compresiva di una keyboard speciale e 749 dollari per la versione 5. Cento dollari in meno senza la tastiera. Funzionalità e dotazioni software saranno le stesse sui due dispositivi: AllShare, DLNA sharing, Media Hub, S-Pen apps, S-Pen stylus (opzionale), S-Launcher (widget che mima lo Start Menu di Windows 7).

 

Asus presenterà il tablet Vivo con tastiera QWERTY rimovibile e batteria aggiuntiva, disponibile sia nella versione Windows RT che Windows 8. Disponibile in due modelli, il primo Vivo Tab con Windows 8 monterà un processore Atom con un display Super IPS+ ad alta risoluzione (tecnologia Asus TruVivid e Corning® Fit Glass ) da 11,6 pollici, il secondo Vivo Tab RT con Windows RT, un processore quad-core Tegra 3 e un display da 10,1 pollici.

 

La giapponese Sony ha presentato due modelli di smartphone Xperia T e Xperia V con relativi accessori. Una particolarità dei nuovi dispositivi è la possibilità di trasferire la musica in modalità Wi-Fi a speaker Sony SRS-BTV5 o a cuffie MDR-1RBT. Sony ha anche presentato tre nuovi dispositivi Vaio con Windows 8: il Duo 11, un ultrabook della serie 13 T e il device all-in-one Tap 20. Il Duo 11 è simile al tablet Surface di Microsoft e dispone di un processore Core i7 CPU, di 8GB of RAM, e di 256GB SSD di storage. Il Tap 20 è un tablet da 20 pollici, un tablet gigante che assomiglia ad un iMac quando lo si collega ad una tastiera ed al mouse per trasformarlo in un desktop. Disponibile in due versioni con processori Ivy Bridge Core i5 o i7. Unico inconveniente il suo peso, veramente eccessivo per un tablet.

 

Toshiba ha annunciato un dispositivo Windows 8, il Toshiba Satellite U925t, un tablet da 12,5 pollici con uno schermo che nasconde una tastiera completa dotata di chip NFC.

HP ha preannunciato il rilascio di un dispositivo NFC-enabled Envy x2, un tablet-laptop ibrido che può essere usato come tablet standalone o, integrandolo con una tastiera, come laptop. Il device è dotato di tecnologie NFC per la condivisione di contenuti. Simile al Trasformer di Asus, il tablet ibrido di HP ha uno schermo da 11.6 pollici che si collega ad una tastiera attraverso un meccanismo apposito, ha una porta HDMI e una full USB, una risoluzione da 1,366×768-pixel, un processore Intel Atom Clover Trail, 64GB di storage a bordo, 2GB di RAM, slot SD e micorSD e una foto-camera posteriore da 8 megapixel. Sistema operativo Windows 8. Per meglio sfruttare le funzionalità tattili del nuovo sistema operativo di Microsoft, HP ha aggiunto ai dispositivi ultrabook  Envy 4 e SpectreXT, un touchscreen e la tecnologia TouchSmart.

Dell ha presentato due nuovi dispositivi, l’XPS 10 ( tablet ) e XPS Duo 12, (notebook e tablet), entrambi con piattaforma Windows. Il primo monta Windows RT, ha una tastiera rimovibile e una batteria della durata di 20 ore. Il secondo è un convertibile da 12,5 pollici con processore Intel e molto simile al siustema Inspiron Duo.

Infine Lenovo ha annunciato ad IFA il suo ThinkPad 2, un tablet sa 10.1 pollici, un processore Atom esistema operativo Windows 8. Lo storage è da 128GB. Opzionale la tastiera Blootooth, disponibile uno stilo.

 

Numerose le aziende come Lifeproof con Lifejacket (50 dollari), un prodotto per proteggere iPhone e iPad da cadute e incidenti, che presentano utili accessori per smartphone, tablet e PC. Presentata anche una nuova versione di Parallels Desktop, una soluzione per l’esecuzione di applicazioni Windows sui Mac senza bisogno di reboot per passare da un ambiente all’altro.

Molte le novità anche in ambito schermi e TV con nuove tecnologie Ultra-D, Oled, occhiali 3D-TV, smart TV e altro ancora.
L’evento si chiuderà il 5 di settembre e presenterà sicuramente altre novità di cui parleremo in prossimi articoli.