PA: il Vademecum per i Social Media

120

La pubblica amministrazione per comunicare con i cittadini e comunicarsi con il proprio territorio non può fare a meno di tutti i canali che il web mette a disposizione, primo fra tutti il mondo social media

La PA non può più ignorare i Social Media, infatti sempre più enti sono presenti sui social network più famosi come Facebook, Youtube e Twitter.

 

Quasi tutte le amministrazioni sono riuscite a cogliere le enormi opportunità offerte dai nuovi strumenti di comunicazione. Capita spesso, per chi voglia sperimentare, il prevalere di problemi di ordine tecnico, organizzativo e giuridico che dissuadono amministratori e funzionari dall’utilizzare i social media in modo efficace.

 

 

FormezPA, per dare un supporto concreto a chiunque decida di intraprendere questa strada social, ha pubblicato un utile Vademecum sulla Pubblica Amministrazione e social Media. Con questa guida Le PA hanno così modo di avvicinarsi agli strumenti social per capire come utilizzarli, eventualmente, per migliorare la comunicazione, il contatto diretto e la relazione con i cittadini e utenti. Destinatari del Vademecum, disponibile per tutti i device mobili, sono coloro che partecipano al processo di comunicazione degli Enti pubblici.

 

Il documento è frutto di un lavoro interdisciplinare, un ottimo punto di partenza per enti, amministrazioni e per gli stessi cittadini che vogliano dialogare, collaborare, partecipare grazie ai social media.