Interoute lancia il nuovo Virtual Data Center di Istanbul

351

Si tratta del primo cloud provider internazionale ad aprire un nodo locale in Turchia

Interoute ha aperto un nuovo Virtual Data Center (VDC) ad Istanbul. Il nuovo nodo turco offre alle aziende europee l’opportunità di accedere a nuovi utenti e di sviluppare le proprie attività nel business hub di Istanbil, mentre le imprese del Medio Oriente e i mercati occidentali dell’Asia Meridionale possono facilmente raggiungere nuovi clienti grazie alla bassa latenza e al throughput elevato garantito dal networked cloud di Interoute. Il nuovo Virtual Data Center offre, inoltre, alle imprese locali ad Istanbul un’alternativa ad altri cloud provider i cui nodi sono unicamente negli Stati Uniti o in Europa Occidentale. Questa vicinanza consente di ospitare le applicazioni dove sono realmente gli utenti, senza la necessità di trasferire i dati a migliaia di chilometri di distanza per l’elaborazione.

“Istanbul è un mercato di importanza strategica in quanto rappresenta un ponte digitale tra Europa, Medio Oriente e Sud-Ovest asiatico – commenta Matthew Finnie, CTO di Interoute -. Sei anni fa, abbiamo esteso la nostra dorsale paneuropea in fibra fino al cuore operativo di Istanbul, attualmente un centro di business molto dinamico. Su questa base abbiamo esteso la nostra piattaforma cloud globale all’interno della regione: così, aziende, imprenditori e sviluppatori che usano il VDC di Interoute possono ora godere dei benefici di un cloud ad alte prestazioni vicino ai propri utenti, avendo al contempo accesso immediato ad Europa, USA e Asia tramite la piattaforma globale di networked cloud”.