Avaya lancia Cloud Networking Platform per l’implementazione e la gestione delle reti

992

L’It ha così a disposizione una soluzione sicura, scalabile e unificata

Con la nuova Cloud Networking Platform Avaya mette a disposizione dell’It una soluzione cloud sicura, scalabile e unificata per la gestione di reti cablate e wireless.

Il vantaggio di Cloud Networking Platform è che fornisce ai professionisti del settore It capacità centralizzate di gestione, visibilità e controllo delle proprie reti, senza la complessità di dover installare dispositivi controller né software di gestione. Gli hardware come gli switch e i punti di accesso installati presso gli uffici dei clienti sono configurati e gestiti nel cloud, in modo che i responsabili It possano aggiungere, variare o modificare facilmente i servizi di rete attraverso un sistema di gestione semplice e intuitivo.

La soluzione Cloud Networking Platform di Avaya permette di implementare e gestire reti cablate e wireless di livello enterprise impiegando risorse minime. Tra le caratteristiche della soluzione l’attivazione “zero-touch” di nuovi punti di accesso e switch; sicurezza per una maggiore tutela della privacy dei dati degli utenti conformemente alle policy e alle norme aziendali; disponibilità del servizio garantita grazie alla ridondanza dei data center e alla replicazione dei dati e la possibilità di supportare migliaia di dispositivi di rete per le esigenze attuali e future. Il supporto multi-tenant e la flessibilità di una soluzione di tipo SaaS garantiscono una scalabilità immediata della soluzione, con abbonamenti basati sul modello pay-as-you-grow.

I partner di Avaya possono offrire la soluzione Cloud Networking ai clienti ampliando il proprio portafoglio di proposte con nuovi servizi gestiti tramite cloud. I costi del servizio per la gestione della rete in modalità cloud sono su abbonamento, mentre l’hardware si paga separatamente. La soluzione Avaya Cloud Networking Platform con supporto per reti wireless sarà disponibile a livello globale da novembre 2016, mentre il supporto per le reti cablate sarà aggiunto in una release successiva.