Equinix acquisisce l’azienda di data center IO UK

88

La transazione velocizza la strategia di sviluppo delle interconnessioni per il sito di Equinix di Slough a Londra

Equinix, azienda attiva nel settore delle interconnessioni globali e dei data center, ha chiuso la transazione per l’acquisizione dell’azienda di data center IO UK, con sede opertiva a Slough, nel Regno Unito. La struttura, che sarà ribattezzata LD10, è molto vicina alla sede dei data center di Equinix, già presente a Slough, e contribuirà a soddisfare la domanda sempre più crescente di connettività per le infrastrutture digitale in UK e, in generale, in Europa.

La struttura IO UK è in fase di sviluppo, ed è stata aperta nel 2015. Fino al 31 dicembre 2015, cioè durante il periodo documentato a livello finanziario, IO UK ha generato introiti pari a circa 1 milione e 400 mila $. L’accordo è stato siglato il 7 gennaio 2017, e l’acquisizione è stata finalizzata in data 3 febbraio 2017.

Il data center LD10 International Business Exchange (IBX) sarà collegato agli altri data center (LD4, LD5, LD6) della sede di Slough di Equinix, consentendo così ai clienti di connettersi tra loro attraverso ecosistemi aziendali, per avere il massimo dalla catena di fornitura digitale. La sede di Slough, inoltre, offre una connettività a bassa latenza ai mercati chiave da Londra, ad esempio con tempistiche di 30 millisecondi verso New York e di 4 millisecondi verso Francoforte.

LD10 aggiungerà all’incirca 350 cabinet di capacità venduta, e uno spazio di colocation totale di circa 3.340 cabinet, una volta che la struttura sarà completata. Il data center al momento ha un parco clienti che assomiglia molto a quello di Equinix, e conta servizi finanziari, aziende e reti. Il data center di Slough di IO UK contiene unità Baselayer Modular Data Center, che Equinix manterrà ed espanderà, a seconda delle necessità.

“Londra è sempre uno dei motori dell’economia globale, ed è un hub fondamentale per le aziende e i fornitori di servizi cloud leader di mercato, e per le loro infrastrutture IT – commenta Eric Schwartz, presidente EMEA di Equinix -. Aumentare le interconnessioni e la capacità su questo mercato significa offrire ai clienti locali e internazionali di sfruttare la Piattaforma Equinix per soddisfare le esigenze delle loro attività, che stanno cambiando. Infatti, che si tratti di connettersi a reti, cloud, o mercati finanziari, Equinix è un must”.