Nord-est: Asco TLC apre il suo quarto data center in provincia di Treviso

268

Si tratta di una struttura di ultima generazione ideata per sostenere lo sviluppo digitale della zona

Asco TLC, operatore di reti in fibra ottica, ha inaugurato a Santa Lucia di Piace (TV) il suo quarto data center, frutto di un investimento di 2 milioni e mezzo di euro. La struttura si estende su un’area di oltre 1000 mq.

Società controllata dal gruppo Asco Holding, Asco TLC ha sviluppato negli anni la propria rete su un territorio sempre più ampio: l’infrastruttura attualmente è costituita oggi da cinque anelli in fibra ottica per un’estensione complessiva di oltre 2.100 chilometri, e comprende non solo la provincia di Treviso ma si estende anche a Belluno, Pordenone, Venezia e Vicenza.

Dal punto di vista delle novità tecnologiche del data center, la Server Farm è stata AscoTlc_Server Room LQprogettata, realizzata e certificata secondo le specifiche TIER 3 di Uptime Institute, con un’accurata attenzione agli aspetti funzionali e prestazionali.
Il progetto architettonico ha previsto la realizzazione di un volume interno – nel quale sono ospitate le sale server, centro nevralgico del Data Center – che fosse completamente indipendente dall’involucro esterno. Una sorta di struttura a “scatola nella scatola”, che ha permesso di ottenere una completa separazione delle aree funzionali e dei percorsi e di garantire parametri antisismici di massima qualità.
Il progetto impiantistico si è da subito focalizzato su modularità, scalabilità e affidabilità, con particolare attenzione all’efficienza energetica e alla riduzione dei costi operativi. Il Data Center, che garantisce un rapporto PUE (Power Usage Effectiveness) inferiore a 1,5, possiede notevoli standard qualitativi anche sotto l’aspetto della tutela ambientale: al sistema di raffreddamento tradizionale, infatti, è stato affiancato un sistema “free cooling” ad impatto zero, che non usa condizionatori ma riconverte l’aria calda in fredda per mezzo di appositi radiatori. Grande attenzione viene data alla garanzia della business continuity: tutti i sistemi sono infatti ridondati e indipendenti. Dagli impianti di condizionamento, ai trasformatori, dai gruppi di continuità ai gruppi elettrogeni fino ai quadri elettrici, tutto è presente in maniera duplice, in modo che il guasto/manutenzione di qualsiasi elemento non vada a compromettere il normale funzionamento degli apparati IT.

Per la realizzazione del Data Center di Santa Lucia di Piave, Asco TLC ha deciso di affidarsi a un team di progettazione composto da due realtà d’eccellenza: In-Site e Deerns.