Datacenter experience: quando l’IT diventa asset strategico e crea valore per l’impresa

396

L’evento si terrà martedì 14 marzo dalle ore 09.00 presso l’Hotel Michelangelo situato in Piazza Luigi Di Savoia, 6

L’edizione 2017 di Datacenter Experience, forte dei buoni risultati dell’edizione 2016, che ha registrato 483 iscritti e 257 presenti con un incremento del 15% rispetto al 2015 (i numeri non comprendono le oltre 80 presenze staff delle aziende Sponsor ed Expo), prosegue all’insegna di un’ulteriore ‘spinta innovativa’.

Come da tradizione, l’evento vuole offrire al pubblico di manager e professionisti coinvolti nel governo e gestione dell’IT aziendale, un momento di informazione e confronto che affianchi a contenuti di business approfondimenti di carattere tecnologico, presentando il Datacenter come valore per l’Impresa: valore non solo tecnologico, ma reale asset e leva di business che si avvale della supervisione culturale di un gruppo di esperti.

Il convegno prevede momenti in sessione plenaria (in cui saranno raccolte le testimonianze dirette a cura dell’utenza e del mondo della ricerca e università) ai quali si alterneranno Technology Speech curati dalle aziende sponsor in cui verranno affrontati i temi legati al mondo della tecnologia e delle soluzioni per il governo del Datacenter.

Il benvenuto e l’apertura dei lavori saranno a cura di Marcello Maggiora, Politecnico di Torino. Tra gli argomenti della giornata: IoT e Industry 4.0: i nuovi trend per l’infrastruttura tecnologica, UPS senza batterie per infrastrutture critiche più efficienti e compatte e l’efficientamento dei datacenter.

Durante l’evento ci saranno due tavole rotonde: la prima dedicata all’Identità Digitale che si focalizzerà su tecnologie, problematiche e potenzialità protagoniste del prossimo futuro dei cittadini e di aziende sempre più digitali, la seconda sull’esperienze di progetti innovativi.

Nel corso del pomeriggio si parlerà degli incentivi fiscali dell’Industria 4.0 e delle novità con la legge di Bilancio 2017 che prevede ammortamenti maggiorati per beni strumentali nuovi e per i connessi beni immateriali strumentali e le norme e gli standard di sicurezza applicabili al Cloud Computing e alla conservazione dei dati, alla luce dei contenuti delle disposizioni di cui alla Direttiva NIS 2016 e del Regolamento Comunitario EUGDPR.

Per iscriverti all’evento clicca qui.