Non solo compliance per le banche

La compliance continua a rivestire un peso rilevante sullo spending complessivo delle banche che, però, in parallelo investono anche sulla riduzione dei costi e sulla fidelizzazione dei clienti: la testimonianza di alcune e interessate realtà italiane

Una gestione sicura dell’identità

Erogare servizi sempre più completi e su canali diversi sta spingendo le banche italiane a considerare prioritaria la protezione dei canali di accesso

Una roadmap per Basilea 3 e la compliance

Anselmo Marmonti, Business Development Manager Risk Solutions di SAS, presenta la soluzione ottimizzata di SAS concepita per rispondere ai requirement di Basilea 3 e accelerare la compliance alle nuove norme.

Le architetture It in banca

L’Osservatorio sulle Architetture It in Banca, nato nel 2008 in ambito Abi Lab per seguire le evoluzioni del settore, evidenzia l’esistenza di una notevole area di miglioramento, nonostante gli sforzi fatti in questi anni. Infatti, il livello di flessibilità medio delle architetture applicative delle banche si attesta intorno a un valore di 2,4 (su una scala da 1 a 5)

Identità in Banca? Meglio integrata

Il contesto della gestione sicura dell’identità in banca rappresenta da sempre un ambito di estrema attenzione da parte delle banche, sia in termini di protezione dei dati del cliente come leva strategica di vantaggio competitivo (e di sviluppo del proprio business), sia in termini di corretta amministrazione dei flussi autorizzativi su cui si basano le procedure organizzative interne.

BPMS: ambienti strutturati per i sistemi d’impresa

Innovazione e sviluppo sono i principi di base che contraddistinguono le soluzioni informatiche in grado di migliorare la produttività. Sfortunatamente molte creano resistenze che frenano l’esecuzione del BPM (Business Process Management), ovvero della gestione automatizzata dei processi di business.

L’impresa come progetto

Il moderno panorama del Project Management è caratterizzato da una veloce diffusione del paradigma concettuale che propone (e dai conseguenti metodi e pratiche) applicabili in settori diversi da quelli originali o tradizionali. Si può affermare che il PM rappresenti oggi una disciplina manageriale autonoma, consolidata ma, per molti aspetti, ancora bisognosa di conferme attraverso sperimentazioni e pratiche.

Scienza e Ingegneria si incontrano a Ginevra

Scienza e tecnica, un connubio alquanto complesso che richiede attitudini, competenze e percorsi educativi solo in parte simili. Questo e altri punti di riflessione e occasioni di approfondimento dalla quarta World Engineers’ Convention

Eco-city e Digital City: due visioni, due intelligenze, una città.

Le città digitali devono fondarsi su ecosistemi organizzati, governati dai principi dell’apertura, della dinamica, della permeabilità, della collaborazione, della responsabilizzazione dei cittadini e di sostegno degli standard tecnologici.

Una transizione verso il cloud

Oggi il cloud computing è presentato come un’architettura estremamente appetibile per l’utilizzatore, non solo per i risparmi promessi, ma anche per alcune caratteristiche fondamentali come l’elasticità, la scalabilità e la flessibilità. Ma è un nuovo paradigma computazionale che porta con sé anche nuove sfide.

Più Letti