Unità RC per l’IT Cooling del data center WIIT di Milano

Il brand di Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems offre unità di raffreddamento a prova di certificazione TIER IV

In un panorama globale che vede la presenza di soli 42 data center al mondo che possono vantare la certificazione Tier IV, Constructed Facility, 18 si trovano in Europa e di questi, 6 hanno ottenuto la certificazione Tier IV sulla struttura in Italia. Quattro tra loro, tra cui Wiit Spa Milano, sono riforniti dell’impianto di raffreddamento da Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems.

Con il brand proprietario RC, il vendor ha, infatti, fornito le unità per il raffreddamento all’azienda italiana focalizzata su servizi cloud continuativi privati e ibridi che eroga da tre data center di proprietà sul territorio italiano.
Quello di Milano è l’ultimo in ordine di realizzazione e ospita su una superficie di 550 metri quadrati le infrastrutture ERP di pianificazione delle risorse di impresa più complesse e critiche gestite dalla realtà con il più alto numero di certificazioni per la gestione di infrastrutture SAP al mondo.

In quanto certificato Tier IV, il data center di WIIT è fault tolerant, cioè garantisce che guasti di singole apparecchiature o casi di interruzione di distribuzione non producano sospensioni delle operazioni, anche minime. Di fatto quindi questa struttura permette di far fronte a manutenzioni straordinarie e a incidenti tecnici rilevanti su qualsiasi apparato senza mai interrompere il proprio funzionamento.

Affidabilità nell’IT Cooling
Al suo interno, la soluzione RC implementata risulta essere ridondante e a elevata efficienza energetica, in linea con i requisiti imposti dalla certificazione. Nel dettaglio, sono stati installati 10 condizionatori di precisione NEXT EVO INV DX U a espansione diretta con compressori scroll inverter e mandata aria dal basso per una potenza frigorifera totale di 700 kW, e 18 condensatori ad aria remoti TEAM MATE STD.

Progettate per ottimizzare i costi energetici, le unità della gamma NEXT LEGACY sono dotate di ventilatori EC PUL in materiale composito (Polymeric Ultralight). Gli elevati livelli di efficienza energetica raggiunti dalle unità si devono all’accurata gestione dei parametri dei ventilatori come portata, potenza e pressione.

Inoltre, il compressore INVERTER regola la potenza in base alle reali esigenze del server. Le prestazioni dell’unità ai carichi parziali sono così ottimizzate, aumentando l’efficienza e riducendo i consumi.

I NEXT EVO INV DX U, abbinati ai condensatori remoti TEAM MATE costituiscono quindi un perfetto esempio di affidabilità ed efficienza, quest’ultima ulteriormente accresciuta grazie all’uso del free-cooling diretto.