Interoute: nuovo Virtual Data Center in Australia

298

La società espande la propria piattaforma di network cloud globale nell’area Asia-Pacifico

Interoute, l’operatore proprietario di una piattaforma di servizi cloud globale, sbarca a Sidney con l’apertura di un nuovo Point-of-Presence (PoP) che ospiterà il 18° Virtual Data Center (VDC) globale di Interoute, il terzo dell’azienda nella regione Asia-Pacifico.

L’annuncio estende il raggio d’azione del nuovo servizio Edge SD-WAN di Interoute  utilizzato dalle aziende per accelerare il proprio traffico dati nel mondo. Grazie all’uso di Interoute Cloud Fabric, le reti d’accesso pubbliche o private possono fondersi in un’unica piattaforma digitale in cui il traffico generato dalle varie applicazioni viaggia attraverso i collegamenti più veloci tra quelli disponibili. Interoute Cloud Fabric riunisce infatti tutte le zone cloud VDC di Interoute, le colocation facilities e i PoP, oltre ai fornitori cloud terzi, il tutto sulla rete privata di Interoute a latenza ultra bassa.

“Sydney è una città globale, in cui le aziende sono continuamente alla ricerca di una migliore connettività e di performance computing ottimali a livello locale per supportare la propria crescita – commenta Mark Lewis, Vice  EVP Products and Development di Interoute -. Nella nostra strategia di espansione nella regione Asia Pacifico, l’apertura di un PoP a Sydney rappresenta un importante passo per offrire alle aziende un accesso al cloud e ai servizi IT più sicuro, rapido e affidabile”.

Quello di Sydney sarà un PoP fondamentale nella rete di Interoute, con un peering locale e una connettività stabile verso gli snodi di Interoute di Singapore e Hong Kong. Questa struttura ospiterà, inoltre, la 18° zona VDC IaaS globale di Interoute, dando ai clienti la possibilità di usufruire di macchine virtuali e di gateway Interoute Edge.

Con questi servizi nella sede di Sydney, programmati per essere funzionanti già dal primo semestre del 2018, la rete globale di Interoute si espanderà ulteriormente, connettendo 127 grandi città, in 30 differenti Paesi e 18 zone di cloud globali.